WHITE PAPER: LAVASTOVIGLIE A CAROSELLO

Le lavastoviglie a carosello sono una variante speciale delle normali lavastoviglie a traino e quindi fanno parte della famiglia delle lavastoviglie automatiche, anche dette lavastoviglie “a tunnel”. Questa tipologia di lavastoviglie è pensata per avere i cestelli che continuano ad entrare e uscire dalla macchina, garantendo il lavaggio di un numero elevato di piatti.

Ma come funzionano e come sono fatte le lavastoviglie a carosello? Analizziamo in questo articolo tecnico le caratteristiche e le componenti principali di questa particolare lavastoviglie.

Caratteristiche principali delle lavastoviglie a carosello

Le lavastoviglie a carosello (dette saltuariamente anche lavastoviglie circolari), sono una via di mezzo tra una lavastoviglie a traino e una lavastoviglie a nastro. La principale caratteristica è che i cestelli sono convogliati in un percorso chiuso composto da due tratti rettilinei intervallati da due curve semicircolari. Su uno dei due tratti rettilinei, è presente la lavastoviglie a traino, mentre l’altro funge da zona di carico/scarico. Ne consegue che questi impianti di lavaggio sono più ingombranti di una lavastoviglie a traino, tanto che le dimensioni in lunghezza e larghezza possono raggiungere anche gli 8.5 x 2 m.

Gli impianti a carosello presentano diversi vantaggi rispetto alle tradizionali soluzioni di lavaggio a tunnel:

  • Sono pratici perché le stoviglie vengono caricate direttamente nei cestelli senza prima essere impilate o accumulate; inoltre, gli stessi cestelli non devono essere gestiti dagli operatori poiché continuano a circolare sul percorso della lavastoviglie. Per questo motivo, la produttività effettiva dei cestelli lavati è più alta rispetto a quella di una lavastoviglie a traino di pari dimensioni.
  • Possono essere lasciati incustoditi per alcuni istanti poiché continueranno a funzionare anche senza operatore; contrariamente, una macchina a nastro si fermerà se un piatto colpisce la fine del nastro trasportatore senza essere rimosso.
  • Richiedono meno personale: infatti la zona di carico e quella di scarico sono posizionate nello stesso punto e il medesimo operatore, quindi, può svolgere entrambe le funzioni.
  • Nelle mense, si può lasciare una porzione del tratto rettilineo a vista, in modo che gli utenti a fine pasto posizionino direttamente le stoviglie sporche sui cestelli. Il personale della cucina dovrà occuparsi unicamente di ritirare i piatti puliti in uscita dalla lavastoviglie.

Le lavastoviglie a carosello hanno una struttura in acciaio AISI 304 (ovvero l’acciaio 18/10) e AISI 316 con costruzione modulare e, in funzione della dimensione e complessità, si possono comporre di:

  1. zona di caricamento (piatti sporchi);
  2. tratto rettilineo;
  3. pre-lavaggio;
  4. uno o più moduli di lavaggio;
  5. risciacquo;
  6. (eventuale) asciugatura;
  7. curva;
  8. zona di scaricamento (piatti puliti).
Figura 1: Esempio di un impianto di lavaggio a carosello (a marchio Elframo)

La produttività di questi impianti è simile a quella delle lavastoviglie a traino tradizionali (circa tra 50 e 300 cesti/ora in funzione della dimensione dell’impianto). Tuttavia, vi è un notevole miglioramento delle condizioni di lavoro per gli operatori, in quanto non sono loro che devono maneggiare i cestelli in ingresso e in uscita. La potenza assorbita dalla macchina dipende dalle dimensioni della stessa. In generale, però, è maggiore rispetto alla potenza assorbita da una lavastoviglie a traino di pari dimensioni, perché non può essere dotata di economizzatore (quindi, i singoli moduli non possono essere messi in stand-by a causa del continuo transito dei cestelli). Nel caso di macchine più veloci, è necessario ricorrere al potenziamento dei moduli di lavaggio. Il sistema di trasporto può muoversi in senso orario o antiorario sulla base dell’esigenza del cliente.

Le macchine a carosello sono destinate a grandi mense di aziende, scuole, ospedali, hotel o navi, dove vi è una costante e continuativa necessità di lavare un elevato volume di stoviglie.

Le lavastoviglie a carosello permettono di lavare bicchieri, posate, piatti piani o fondi, vassoi o piccole pentole, utilizzando solamente un diverso tipo di cestello (specifico per ogni stoviglia). Quindi, nello stesso momento, sul carosello si troveranno diverse tipologie di cestello.

Sebbene vi siano evidenti risparmi in termini di personale nell’adozione di macchine a carosello, in Italia e in Europa la domanda per questa tipologia di soluzioni non è elevata. La richiesta è invece molto più elevata nei Paesi extra-europei.

Come è fatta una lavastoviglie a carosello

La singola lavastoviglie ha molti punti in comune con la lavastoviglie a traino che abbiamo già trattato approfonditamente nell’articolo dedicato. Qui di seguito sono elencate le caratteristiche che la differenziano.

Sistema di trasporto – Anche queste macchine sono dotate di un sistema di trasporto nottolino-cremagliera talvolta seguito da rulliere, in questo caso, però, i cestelli seguono un percorso circolare.

Ugelli in ingresso – Poco prima dell’ingresso della macchina, possono essere presenti degli ugelli che bagnano i piatti prima che questi vengano introdotti nei moduli di lavaggio, in modo da eliminare i residui di cibo più grossolani prima di entrare nella lavastoviglie, senza così contaminarne l’interno e rischiare l’otturazione dei filtri.

Lavabo in ingresso – È possibile avere sul tratto rettilineo un lavabo dove l’operatore esegue una prima pulizia grossolana dei piatti prima che questi vengano convogliati all’interno della lavastoviglie.

Curiosità

Il nome “carosello” deriva dal moto dei cestelli simile a quello della comune “giostra a carosello”, in inglese abbreviata semplicemente come “carousel”.

Le lavastoviglie a carosello Elframo

Elframo propone impianti a carosello su misura, secondo le necessità di ogni cliente. I nostri impianti di lavaggio sono sviluppati interamente dal nostro ufficio R&D interno.

Necessiti di ulteriori informazioni? Contatta il nostro ufficio commerciale e ti supporteremo nella scelta della lavastoviglie più idonea a soddisfare le tue esigenze.